Consenso all'uso dei cookies

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Per maggiori dettagli leggi l'INFORMATIVA ESTESA. Accettando acconsenti all'uso dei cookies.

INFORMATIVA ESTESA

ItalianoEnglish
Trova articoli
Categorie
Speciali
DVD L occhio selvaggio
 L'occhio selvaggio
 Das wilde auge
L'occhio selvaggio
Italia (1967) - Colore
Genere: Azione
Regia: Paolo Cavara
Cast: Delia Boccardo, Philippe Leroy, Gabriele Tinti
 
24,90 €
1,90 €
Acquista questo articolo
Acquista
Questo articolo vale 1 punto per la tua raccolta punti promozionali

  Richiedi ulteriori informazioni su questo articolo
Ulteriori informazioni

Label: MCP  (Italia)
Condizioni: Nuovo
Area: 0
Sistema: PAL
Ratio: 16/9 - 2.35:1
Audio: Tedesco (2.0)
Durata: 94
Divieto: 18
Dischi: 1
Confezione: Amaray
L'occhio selvaggio -  Trama: Paolo, un cinereporter italiano, organizza un incidente nel deserto del Sahara, per avere in tal modo materiale realistico per il suo film-documentario. Successivamente riesce a far colpo su Barbara, una giovane donna che egli costringe ad abbandonare il marito ed a seguirlo nel suo viaggio. A Singapore, Paolo e la sua "troupe" riprendono le prostitute sordomute; poi inducono un medico ad adottare cure esageratamente energiche per alcuni tossicomani. Trasferitisi nel Siam, sfruttano un sultano ridotto in miseria, che rifiuta loro, tuttavia, la vendita di una delle sue mogli. Giunto a Saigon Paolo riesce ad avvicinarsi ad una zona dove operano i guerriglieri vietcong e rischia di finire ucciso. Quindi riprende, fin nei minimi particolari, la scena di un'esecuzione capitale. Informato poi circa il luogo è l'ora di un attentato, vi assiste riprendendo personalmente l'esplosione...
Descrizione articolo: Edizione d'importazione tedesca per questo film italiano - introvabile. Sceneggiato anche da Alberto Moravia e diretto da Cavara ( che collaborò con Jacopetti in alcuni mondo movie ).
I clienti che hanno acquistato questo articolo hanno acquistato anche:
Ordine
Mostra il contenuto del carrello
Il carrello è vuoto
Accesso a My Kultvideo