Consenso all'uso dei cookies

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti. Per maggiori dettagli leggi l'INFORMATIVA ESTESA. Accettando acconsenti all'uso dei cookies.

INFORMATIVA ESTESA

ItalianoEnglish
Trova articoli
Categorie
Speciali
CD Un anguilla da 300 milioni
 Un'anguilla da 300 milioni
 
16,90 €
Acquista questo articolo
Acquista
Questo articolo vale 4 punti per la tua raccolta punti promozionali

  Richiedi ulteriori informazioni su questo articolo
Ulteriori informazioni

Label: Digitmovies  (Italia)
Condizioni: Nuovo
Descrizione articolo: Digitmovies pubblica per la prima volta assoluta su CD la OST completa in mono di Fiorenzo Carpi per il film “Un’anguilla da 300 milioni” (aka “Million Dollar Eel”) diretto nel 1971 da Salvatore Samperi e sceneggiato dallo stesso Samperi con Aldo Lado ed interpretato da Ottavia Piccolo, Lino Toffolo, Rodolfo Baldini,Mario Adorf,Senta Berger,Gabriele Ferzetti, Ricky Gianco.Bissa (Toffolo) è un ex-partigiano che vive pescando di frodo nelle valli di Caorle. Un giorno gli fa un’inaspettata visita Vasco (Ferzetti) che fu suo superiore durante la Resistenza. L’uomo gli chiede di occuparsi di sua figlia Tina (Piccolo) che è in cerca di solitudine e riposo dopo essersi disintossicata dall’uso di stupefacenti. Bissa, aiutato da Lino (Baldini), un altro giovane pescatore di frodo, accetta di accudire la ragazza ospitandola in un capannone di canne sul fiume. Tempo dopo giunge la tragica notizia che il padre della ragazza è morto in un incidente stradale, ma in realtà l’uomo non era il genitore,bensì il rapitore. La ragazza, un angelo fuori,ma un diavolo dentro, convince i due uomini a richiedere un riscatto di trecento milioni di lire per la sua liberazione in modo da fuggire in America e vivere da ricchi. Il destino a volte è crudele e la ragazza uccide i due e si impadronisce di tutta la somma. Il piano diabolico della giovane viene sventato da un furbo guardiapesca (Adorf) che mette a KO Tina e le sottrae il grosso bottino. Questo progetto CD (66:57) è possibile grazie a Martina Carpi, figlia del compositore che ha conservato i master tapes in mono della session originale arrangiata e diretta da Bruno Nicolai ed agli amici della Beat Record che ci hanno licenziato questa rarità della Musica per il Cinema. Per questa vicenda che è al limite tra commedia e Giallo, Fiorenzo Carpi ha scritto un commento molto variato basato sulla canzone Folk” Anguille e libertà” (Tr.1,Tr.26) ripresa in versione strumentale in Tr.5,Tr.7, Tr.9,Tr.16,Tr.22. Questo tema nostalgico e di sapore popolare (tipico dell’autore) si alterna a musica di suspence con passaggi dissonanti che danno il giusto colore “Giallo” della storia in Tr.6,Tr.11,Tr.12,Tr.13,Tr.14,Tr.15,Tr.20,Tr.23,Tr.24, marcette (Tr.8,Tr.17), temi per organo liturgico (Tr.10,Tr.18) e musica Beat (Tr.2,Tr.3,Tr.19,Tr.25). Un doveroso recupero e preservazione di una rara OST ad opera degli indimenticabili Fiorenzo Carpi e Bruno Nicolai.
I clienti che hanno acquistato questo articolo hanno acquistato anche:
Ordine
Mostra il contenuto del carrello
Il carrello è vuoto
Accesso a My Kultvideo